GAYATRI MANTRA

Il Gayatri Mantra è uno dei mantra vedici più sacri ed è rivolto a Surya, il dio solare nella forma di Savituh. Le 24 sillabe che compongono il Gayatri Mantra sono:“Om Bhur Bhuvah Svah Tat Savitur Varenyam Bargho Devasya Dhimahi Dhiyo Yo Nah Prachodayat“. Gayatri è il simbolo della conoscenza spirituale nell’uomo. Questa conoscenza ha 3 stadi: il momento in cui sorge, il momento in cui è pienamente manifesta e il momento in cui entra nella pace eterna. Il sole che sorge all’alba simboleggia la vita spirituale e il sole che tramonta la sera simboleggia l’intera materia della conoscenza. Quando non vi è sole, nè luce, questo rappresenta la notte buia dell’Anima secondo la Bibbia o Shivaratri per gli induisti, la notte buia di Shiva. Gayatri andrebbe praticato all’alba. Dopo anni di pratica a voce alta, può essere ripetuto mentalmente. Essendo un mantra vedico, la sua ripetizione è controllata da alcuni accenti. Fra gli innumerevoli mantra che si trovano nelle scritture vediche, il Gayatri è il Supremo.In alcune scritture si dice che il Gayatri conduce verso la vetta dello splendore spirituale, verso la saggezza e la longevità, salva chi lo recita o canta.La combinazione delle parole è tale che la recitazione e la vibrazione prodotta dal canto del mantra, presuppone uno stato mentale, che favorisce la libertà interiore e la liberazione. Molto brevemente significa: “Meditiamo sulla gloria del Creatore di questo Universo, che allontana l’ignoranza e possa illuminare il nostro intelletto”. Il Gayatri Mantra trae la sua origine nel Rig Veda ma appare anche in altri Veda e scritture come la Manu Samitha, il Sankhya Sutra, le Upanishad, ecc… Scopo di questo mantra è quello di trascendere i primi 3 piani, quello fisico, mentale e astrale; poi ci sono i 3 piani più elevati, seguiti dallo stato ultimo. Quando l’uomo è in grado di elevarsi, egli trascende ogni corpo fino ad arrivare allo stato ultimo, ma la trascendenza priva di consapevolezza pura dei primi 3 piani è una questione non molto pratica. ( Tratto da “Suono, Meditazione e Psicoterapia” di Marco Stefanelli).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.